Presentazione del libro di Mario Tronti “Il popolo perduto. Per una critica della sinistra”.

La Fondazione Modena 2007, assieme al Laboratorio Moltiplica, promuove la presentazione del recente saggio del Prof. Mario Tronti “Il popolo perduto. Andrea Bianchi, che indaga sulle ragioni di fondo della crisi della sinistra italiana.
Dialogheranno con l’Autore, il Prof. Guerzoni Luciano e il Sen. Stefano Vaccari. Coordina l’iniziaitiva il Sen Giuliano Barbolini.
La presentazione è prevista per  Sabato, 11 maggio 2019, dalle ore 17.30, alla Sala Manifattura,  Via Sant’Orsola 52 – Modena.
Invito Presentazione Il popolo perduto

 

Buona partecipazione alla Lettura Gramsciana 2019

Buona partecipazione alla Lettura Gramsciana 2019, dal titolo “Cultura e socialismo”. Dopo la lettura del brano di Antonio Gramsci, pubblicato sul “Grido del Popolo” il 29/01/1916, da parte dell’attore Jacopo Trebbi, il testo è stato ottimamente commentato dallo storico Prof. David Bitussa, il quale ne ha discusso anche con il Prof. Giuliano Albarani e con il Prof. Lorenzo Bertucelli, docenti del nostro Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali dell’Università di Modena e Reggio E.

L’iniziativa promossa dalla Fondazione Modena 2007, assieme alla Fondazione Gramsci di Roma e all’Istituto Storico di Modena, è finalizzata a promovere tra i giovani la riscoperta e lo studio di Gramsci, in quanto originale studioso delle contraddizioni della società italiana ed europea e tuttora portatote di un metodo di analisi utile a comprenderne le trasformazioni che l’hanno contraddista.

 

Foto lettura gramsciana 2019

foto 2 lettura gramsciana 2019

LETTURA GRAMSCIANA 2019 – SOCIALISMO E CULTURA

L’appuntamento è per mercoledì 17 aprile, alle ore 17.30, presso la sede della Fondazione
San Filippo Neri, in via Sant’Orsola 52, a Modena.

Bisogna smettere di concepire la cultura come sapere enciclopedico. La cultura è disciplina del proprio io, è la presa di possesso della propria personalità, è la realizzazione della vita, i propri diritti ei propri doveri “: è testo di Antonio Gramsci pubblicò nel 1916 su “Il Grido del popolo” e promosso dalla Fondazione Modena 2007 insieme alla Fondazione Gramsci e all’Istituto storico di Modena e in collaborazione con il Dipartimento Studi Linguistici e Culturali dell’Università di Modena e Reggio Emilia.

Il commento sarà affidato allo storico, scrittore e giornalista David Bidussa , responsabile editoriale della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.

dav

OTTIMA PARTECIPAZIONE ALLA CONFERENZA SU “QUALE EUROPA VOGLIAMO”

La conferenza, tenutasi martedì 5 febbraio 2019 alla Sala Ulivi a Modena, promossa dal Laboratorio politico “Moltiplica” in collaborazione con la Fondazione Modena 2007, ha visto un’ottima partecipazione di pubblico, molto attento ed interessato, e una interessantissima presentazione del Prof. Enrico Giovannini.

Le 10 proposte radicali illustrate dal Prof. Giovannini indicano una profonda riforma del ruolo e delle istituzioni europee, nel solco dello sviluppo sostenibile, sia dal punto di vista ambientale che sociale, come indicato dalla “Agenda 2030 dell ‘Onu.

 

Foto Conferenza Giovannini su Europa 3

 

dav

 

IN RICORDO DI PAOLA MANZINI

SABATO 26 GENNAIO 2019, dalle 16 alle 18,00 a Vignola, verrà ricordata Paola Manzini, deputato, amministratore pubblico e dirigente della sinistra modenese.
 Si inizia alle ore 16, nella Sala consigliare del Comune di Vignola, con le testimonianze di Anna Finocchiaro, Rita Lorenzetti, Elena Montecchi e Vasco Errani, poi alle ore 17,30 verrà inaugurata una mostra fotografica presso il Circolo del PD “Paola Manzini” in via Giordano Bruno, 3 – Vignola.

GRANDE PARTECIPAZIONE ALLA PRESENTAZIONE DEL SAGGIO “PROPAGANDA ADDIO. LA FGCI A MODENA NEGLI ANNI 80”.

Alla presenza dei tre ex Segretari Nazionali della FGCI degli anni ’80, sabato 12 gennaio 2019, è stata presentata la ricerca sostenuta dalla Fondazione Modena 2007, dall’Istituto Storico di Modena e dall’Associazione Angela Serra e curata dalla Dott. Claudia Cappelli, da cui è scaturito il saggio “PROPAGANDA ADDIO La FGCI a Modena negli anni 80”.

All’evento, che ha visto la partecipazione di oltre 300 persone, sono intervenuti gli ex segretari nazionali Pietro Folena, Marco Fumagalli e Gianni Cuperlo, che hanno ricordato i principali eventi della FGCI di anni, tra spinta all’innovazione verso il PCI di allora e ricerca di un nuovo linguaggio per intercettare i giovani e avere discusso le ultime difficoltà della sinistra e le vie per la sua rifondazione. 

Il saggio è reperibile nelle prime librerie della Città.

scavare

scavare

scavare